I VINI LUCANI PREMIATI – BASILICATA WINE TO WINE

I VINI LUCANI PREMIATI – BASILICATA WINE TO WINE

Cos’è la guida Bibenda? Arrivata ormai alla ventunesima edizione, può esser considerata come il progetto online più grande del mondo sul made in Italy trattando non solo di vini ma anche di ristoranti, di oli e grappe del Bel PaeseBibenda è un quasi un tour virtuale nel panorama enogastronomico italiano: per quel che riguarda nello specifico il settore enologico, 2.131 sono le aziende recensite e 25000 i vini degustati seguendo il metodo della Fondazione Italiana Sommelier basato su una valutazione qualitativa rappresentata sotto forma di grappoli: il valore minimo si attesta a 2 mentre l’eccellenza si raggiunge conquistandone 5.

Ciò che faremo oggi sarà appunto proporti la lista dei vini lucani che sono riusciti in quest’ardua impresa così da farti scoprire le eccellenze della Basilicata. Parliamo sempre di Aglianico, ormai prodotto di punta della regione conosciuto a livello internazionale per le sue incredibili caratteristiche e la sua qualità. Pronto?

 

I MIGLIORI 8 VINI LUCANI SECONDO LA GUIDA BIBENDA DEL 2020

  • Basilisco: L’ Aglianico del Vulture Superiore Basilisco 2013
  • Cantine Del Notaio: Aglianico del Vulture Il Sigillo 2014
  • Cantine Del Notaio: La Parcella 2018
  • Elena Fucci: Aglianico del Vulture Titolo 2017.
  • Martino: Aglianico del Vulture Superiore Riserva 2013.
  • Paternoster Tommasi Family Estates: Aglianico del Vulture Don Anselmo 2016.
  • Quarta Generazione: Aglianico del Vulture 2017.